Visit Udine

Le mura e le porte della città

Info utili e contatti
1/3

La città di Udine è il risultato di 5 diverse cinte murarie che, a partire dal XIII secolo, si sono alternate.

Come rivelato dagli scavi archeologici la prima cinta conteneva solamente il colle del Castello mentre la seconda, risalente alla metà del XIII sec. scendeva dal castello ovest fino all'altezza della riva sinistra della roggia, tagliava in due Piazza Contarena e e si ricongiungeva alle cerchia dietro la Loggia di San Giovanni.

La terza cerchia, di fine XIII sec, fu costruita per racchiudere il borgo di San Cristoforo, il borgo di Santa Lucia, le contrade dei Filippini e di Santa Maria, il convento di San Francesco e l'ospedale vecchio. La quarta cerchia includeva i borghi Poscolle e Grazzano.

La quinta cerchia, infine, conclusa nel 1440, circondò anche l'area est della città. 

Le porte ancora esistenti e facenti parte delle mura cittadine sono:

  • La torre di Santa Maria, una volta chiamata Porta Nuova (1295 risalente alla 4° cerchia di mura)
  • Porta Manin (costruita tra il 1273 e il 1299)
  • Porta Aquileia (risalente al 1436, con la 5° cerchia muraria)
  • Porta Villalta (risalente al 1436, con la 5° cerchia muraria)