Visit Udine
1/5

Non si può non esordire nella selezione delle piazze della città con "la più bella piazza veneziana sulla terra ferma": Piazza Libertà. E' il centro monumentale di Udine, racchiudendo la Loggia del Lionello del 14esimo secolo, la Loggia di San Giovanni del 16esimo secolo, il Monumento alla Pace, voluto da Napoleone, le Statue della Giustizia, e quelle di Ercole e Caco.

Salendo al castello e scendendo lungo la camminata che inizia a fianco della Chiesa di Santa Maria in castello si arriva in Piazza Primo Maggio: nel passato nota come "Giardino Grande" che fu sede nel passato di mercati, fiere e spettacoli, tanto da ospitare da oltre 500 anni al 25 di novembre di ogni anno l'antica fiera di Santa Caterina.

A pochi passi da Piazza Libertà si trova il salotto udinese: Piazza Matteotti (detta anche Piazza San Giacomo o delle Erbe): di forma regolare quadrata è circondata da antiche abitazioni alcune ancora affrescate e con le altane. In mezzo alla piazza capeggia la fontana cinquecentesca di Giovanni da Udine.

Attraversando via Canciani si arriva a Piazza XX Settembre con la facciata neoclassica di Palazzo Kechler. Era l'antica piazza dei grani, ovvero luogo adibito al commercio di granaglie. 

Da qui è un attimo percorrere via Cesare Battisti ed arrivare in Piazza Garibaldi, subito nei pressi del Giardino del Torso e della Ludoteca comunale.


Piazza Venerio e Piazza Duomo

Lungo questo mini tour tra le piazze noterete con piacere come siano presenti numerose osterie  e trattorie tipiche per una piacevole sosta gastronomica e per il rito del tajut, un buon bicchiere di vino friulano con un grissino con crudo di San Daniele e un assaggio di Montasio!